Catania-Fidelis Andria: vittoria e salvezza per i rossazzurri


Nell’ultima giornata del campionato regolare di Lega Pro il Catania acquisisce la salvezza che permetterà agli etnei di progettare per il futuro. Contro la Fidelis Andria si è visto il Catania di inizio campionato, fatto di corsa, voglia e gioco. I pugliesi non hanno creato grosse difficoltà agli etnei, infatti il gol degli ospiti è derivato da un tiro dalla lunga distanza di Strambelli al 40’ minuto del primo tempo. La salvezza è arrivata anche grazie al pareggio del Monopoli in casa del Matera con il risultato di 1-1; invece l’altra concorrente per la salvezza, il Catanzaro, ha conquistato la vittoria in casa contro il Melfi. Al Massimino discreta cornice di pubblico con 6.500 circa tifosi accorsi per la sfida più importante del campionato. Si può riscontrare il ritorno dei gruppi organizzati della Curva Nord che hanno contestato l’operato della società, chiedendo a gran voce la vendita della squadra. Sul piano della cessione si attendono novità a breve perché dopo la salvezza i possibili acquirenti incominceranno a muovere i primi passi. Jorge Vergara sembra il più vicino all’acquisto del Catania. Intanto la nuova dirigenza programma il futuro in caso di mancata cessione. Moriero sembra lontano dai progetti futuri, infatti la sua gestione non ha convinto la società ed i tifosi; la squadra tranne alcuni elementi sarà completamente ristrutturata. Il Catania non può più permettersi una stagione deludente, la tifoseria è pronta a riempire di nuovo il Massimino e far tremare gli avversari con il suo calore. Avanti Catania!
Gianluca Gangi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...