Un’esperienza tutta sensoriale al Polo Tattile Multimediale di Catania


Museo_tattile_Catania-600x550-600x550

 

Vedere con gli occhi, ascoltare con le orecchie, comunicare emettendo suoni… questo è quello che le persone “normali” sono abituate a fare e che inconsciamente ed istintivamente fanno in ogni attimo della loro vita. Avete mai provato a tapparvi le orecchie? A chiudere gli occhi per un momento e percepire intorno a voi ciò che succede usando gli altri sensi?

Quella di mettersi nei panni dei non vedenti è una prova di coraggio che tutti dovrebbero fare e durante la Notte dei Musei, l’iniziativa Europea a cui hanno aderito numerose strutture di Catania, tante persone ne hanno avuto la possibilità al Polo Tattile Multimediale.

 

Nato a marzo del 2008, situato a Catania nella via principale della città, la Via Etnea, in un palazzo del ‘700 ristrutturato dalla Regione, il Polo Tattile Multimediale vi permette, con una visita di circa un’ora, di mettere la vista da parte per osservare il museo con un altro senso, il tatto.

Un senso tanto importante quanto dimenticato, il mezzo attraverso cui tutti gli uomini hanno iniziato a conoscere il mondo da bambini.

Oggi siamo troppo abituati a dire “Non si tocca!”, e facendolo perdiamo automaticamente una parte di conoscenza di quella stessa cosa.

Al Museo Tattile è “Vietato Non Toccare”! Questa è proprio la prima frase che vi dicono quando iniziate il percorso.

Toccare ciò che ci circonda non solo è divertente ma ci permette di “vedere” le cose nella loro completezza.

Con un prezzo irrisorio potrete camminare tra le più belle strutture architettoniche presenti in Sicilia, in Europa e nel mondo. Queste strutture in miniatura, realizzate dalla Stamperia Regionale Braille di Catania, sono state fatte in modo così accurato da permettere ai non vedenti, agli ipovedenti ed anche ai vedenti, di toccare il tetto del Teatro Massimo Bellini di Catania, di scoprire le sfaccettature strutturali della Basilica di San Pietro, della Valle dei Templi di Agrigento e tanto altro.

C’è un’area dedicata alla riproduzione in rilievo di opere pittoriche conosciute in tutto il mondo, opere generalmente di cui possono godere solo i vedenti.

Proverete l’emozione di camminare nel Giardino Sensoriale senza l’ausilio della vista, cercando il percorso utilizzando il tatto dei piedi e delle mani.

Entrerete nel Bar al Buio e scoprirete quando sia difficile abituarsi ad un’atmosfera estranea e totalmente oscura. Ad alcuni potrà suscitare sensazioni di panico ma a chi si lascerà andare darà l’occasione per fare una scoperta davvero emozionante.

All’interno del Polo Tattile si trova lo Showroom “Frammento di Luce” nel quale è possibile acquistare e provare i migliori ausili per non vedenti ed ipovedenti, i quali inoltre possono accedere all’Internet Braille Cafè.

 

Un viaggio verso l’integrazione, alla riscoperta di sensazioni dimenticate o persino sconosciute.

 

Laura Ciancio

 

Per saperne di più:

https://www.facebook.com/polotattilemultimediale/timeline?ref=page_internal

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...