Legge di stabilità 2017: Ecobonus, Bonus ristrutturazioni, Bonus mobili e Sismabonus confermati



Con l’approvazione della Legge di Stabilità 2017 sono stati confermati ed estesi i benefici fiscali sulla casa, in quanto la manovra finanziaria del Governo per il prossimo triennio prevede importanti agevolazioni per le ristrutturazioni, il risparmio energetico e l’adeguamento antisismici.

Per quanto attiene al cd. ecobonus, ovvero al beneficio fiscale concesso ai contribuenti che investono nel miglioramento delle prestazioni energetiche della casa, lo stesso è stato confermato nella misura del 65% per ben 5 anni, dal 2017 al 2021. Inoltre il bonus aumenta fino alla soglia del 70% del costo sostenuto per gli interventi che hanno un’incidenza superiore al 25% della superficie dell’edificio, arrivando poi al 75% per i lavori volti al miglioramento della prestazione energetica, sia invernale che estiva. In pratica, quindi, i costi sostenuti per i detti lavori saranno detraibili dall’Irpef nella percentuale specificata e in 10 rate dello stesso importo. Potranno, dunque, avere accesso al beneficio i contribuenti che investono nella riduzione del fabbisogno energetico fino alla soglia massima di 30mila euro per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione, 60mila euro per i lavori di riqualificazione dell’involucro di edifici esistenti e per l’installazione di pannelli solari e 100mila euro per coloro che effettuano lavori di riqualificazione energetica globale.

Confermato anche il bonus ristrutturazione: in questo modo, i contribuenti grazie agli incentivi potranno detrarre dall’Irpef il 50% delle spese sostenute per gli interventi di ristrutturazione di immobili adibiti ad uso residenziale, fino ad un limite di spesa pari a 96mila euro per unità immobiliare, con estensione del beneficio fiscale anche agli inquilini, agli usufruttuari e ai nudi proprietari.

Per quanto riguarda gli interventi detraibili, essi sono:

Al fine di usufruire delle agevolazioni sulle ristrutturazioni, come per l’ecobonus, bisognerà essere in possesso della fattura e del bonifico e sarà necessario presentare una dichiarazione di ristrutturazione.

Il Bonus casa confermato nella Legge di Bilancio 2017 introduce anche importanti novità per quel che riguarda l’Ecobonus per i condomini. Se fosse confermato il fondo di 5 miliardi per l’anticipo delle spese, il 90% del costo degli interventi sarebbe anticipato dal fondo e soltanto il 10% graverebbe sui condomini, con la possibilità inoltre di pagare l’anticipo con l’Ecobonus al 75%. L’Ecobonus con una percentuale del 30% è stato, inoltre, esteso anche agli alberghi.

Confermato per un altro anno anche il bonus mobili, che consente di detrarre dall’Irpef il 50% dei costi sostenuti per l’acquisto di arredi e grandi elettrodomestici per le abitazioni da ristrutturare, con necessita di presentare la fattura, il bonifico parlante e la dichiarazione di ristrutturazione.

Infine, una delle più importanti novità delle agevolazioni fiscali è il cosiddetto sismabonus. Si tratta di una detrazione dei costi sostenuti per adeguare alle misure antisismiche gli immobili che si trovano in zone ad alto rischio di terremoto. La base dalla quale partirà la detrazione è del 50% del costo, soglia che potrà arrivare fino all’80% a seconda della classe di rischio ottenuta grazie agli interventi e, addirittura, fino all’85% nel caso in cui i lavori dovessero interessare l’intero condominio. Come per il bonus ristrutturazione, il tetto massimo di spesa è di 96mila euro.

Non rimane che attendere l’emanazione dei decreti attuativi della Legge di Bilancio 2017.

Angela Scalisi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...