I neo classici di Giorgio Armani


Talento creativo, competenza imprenditoriale, un impegno totale e continuo: eccoli i tre segreti del suo successo che ancora oggi non vede battute d’arresto.Considerato una delle punte di diamante del made in Italy, ha avuto l’indiscusso merito di portare , in tutto il mondo, un modello vincente ed elegante di creatività.

Il genio italiano della moda continua a stupirci…

Come un direttore d’orchestra che si permette delle divagazioni, “io ho fatto lo stesso con la mia moda, interpretando il classico con quello stridore che ci voleva” dice Giorgio Armani, che ha chiamato i suoi capi per il prossimo inverno: ‘neo-classici’. Perché rigidità e protocolli obsoleti vanno scardinati sì, ma con garbo. Come l’uso di certi colori, con i velluti verde e blu, o alcuni dettagli come la sciarpa con le maniche che percorre le braccia e si incrocia sul petto. “Non è uno scialle, ma qualcosa che avvolge – spiega Armani – c’è voglia di tenerezza, non solo di tepore”. Un bisogno di una mascolinità più morbida che si sprigiona anche nei cappotti di alpaca e mohair e nelle pellicce di kidassia. Il nuovo pantalone ha le pinces e la linea morbida, la giacca è totalmente sfoderata, i completi in velluto hanno l’aria stropicciata e si abbinano a cappelli piccoli e polacchine con le frange sul tallone, giaccone in shearling bordeaux con collo a guru.

Non ci stupisce apprendere che nella classifica stilata dalla rivista americana Forbes, nel 2011 Giorgio Armani si è posizionato al quarto posto fra gli uomini italiani più ricchi con un patrimonio di 7 miliardi di dollari.

La sua moda continua a dettar legge!
Giusi Lo Bianco

   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...