Un po’ di cioccolato fondente aiuta a star bene



 

Rimedi golosi che aiutano a star bene? Proprio così. Il cioccolato è uno dei cibi più amati e desiderati al mondo ma pochi sanno che fa anche molto bene alla salute.

Parliamo però di cioccolato fondente (con almeno il 70% di cacao) e non quello al latte o quello bianco, che invece sono molto grassi.

 

Numerose ricerche condotte da studiosi hanno dimostrato che il cioccolato fondente, grazie ai suoi componenti, aiuta a:

 

• ridurre il colesterolo cattivo nel sangue: di conseguenza diminuisce la pressione nelle arterie, riducendo anche il rischio di contrarre malattie al cuore;

• mantenere la pelle in salute: il cacao è ricco di flavonoidi ed antiossidanti che fanno bene e proteggono la pelle dai raggi UV;

• combattere malumore e depressione: grazie al triptofano che aumenta la produzione di serotonina;

• tenere la mente sveglia: metilxantine, theobromina e caffeina sono tutti eccitanti che favoriscono l’attenzione e la memoria, il loro effetto antiastenico contrasta il senso di stanchezza;

• migliorare la vista: ottimizzando la circolazione sanguigna aiuta anche il flusso sanguigno diretto alla retina;

• rallentare l’invecchiamento dell’organismo: secondo uno studio americano, svolto dal Centro Hershey per la Salute e la Nutrizione, grazie alla grande concentrazione di polifenoli e flavonoidi il cioccolato ha una percentuale di antiossidanti superiore a quella contenuta in alcuni frutti;

• inibire l’insorgenza di tumori: grazie all’azione dei flavonoidi contro i radicali liberi;

• perdere peso: il cioccolato contiene molta fibra quindi induce il senso di sazietà riducendo così la voglia di mangiare.;

• sentirsi appagati: l’anandamide contenuta nel cacao è una sostanza correlata agli endocannabinoidi endogeni e ha quindi una funzione analgesica, per questo motivo molte donne in fase mestruale e premestruale hanno desiderio di cioccolato;

• favorire una gravidanza: non è un segreto che tra le virtù del cioccolato ci sia anche quella afrodisiaca, infatti il suo effetto energizzante è adatto per chi cerca di avere una gravidanza, sia per l’uomo che per la donna.

 

E in gravidanza?

Uno studio del 2012 dell’Università di Perugia ha dimostrato che un po’ di cioccolato fondente al giorno (30g circa) durante la gravidanza può avere effetti benefici sulla pressione arteriosa.

Invece mangiarne in continuazione non va bene perché può compromettere il normale andamento delle glicemie, elemento importante per il benessere del bambino. Essendo poi un alimento che contiene caffeina bisogna fare attenzione alle dosi che si assumono. Una gestante non dovrebbe assumere più di 2-3 caffè al giorno, troppa caffeina può avere effetti negativi sul bambino.

 

Laura Ciancio

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...