MODA SICILIANA


(DALLA RUBRICA PENNE EMERGENTI A CURA DI VALERIA BARBAGALLO)

ARTICOLO DI MARIA PIA FERLITO

Negli ultimi anni la sicilianità ha acquisto un sapore, uno sguardo, un suono totalmente diverso. Ci siamo allontanati dall’esportare ignoranza, dolore e negativa’ e siamo diventati esportatori di know how tipicamente isolano. Non a caso parlando di moda l’esempio più forte e fulgido che ci colpisce è quello di Dolce e Gabbana che negli ultimi anni hanno fatto esplodere il fenomeno sicilianità in tutte le loro collezioni. Dolce originario di Polizzi Generosa già dai primi anni di vita ( a sei anni disegnava e confezionata i suoi vestiti), aveva la passione per la realizzazione di quelle che secondo me sono, in alcune realizzazioni, delle opere d’arte.

Si perché la moda racchiude al suo interno tutto ciò che è stato. Noi uomini e donne siamo il compendio di tutto ciò che abbiamo vissuto. Io penso che siamo anche memoria storica del luogo nel quale viviamo. La passione per tutto ciò che appartiene alla sicilianità sicuramente mi è stata trasmessa dalla mia famiglia.

Racconto sempre un aneddoto: quando cominciai a guidare ed andavo in tangenziale, sbagliavo e mi ritrovavo sempre alla zona industriale e nonostante non avessi orientamento, ne uscivo sempre senza difficoltà; ho sempre pensato che il senso di orientamento in quel luogo complicato mi sia stato trasmesso da mio padre che quei luoghi aveva vissuto per tutta la vita essendo cresciuto ed avendo lavorato alla piana di Catania.

Da lui ho sicuramente raccolto il piacere della terra, e da mia madre il piacere delle belle cose inerenti la moda ed il corredo per la casa. Di mia madre ricordo pochi abiti “importanti “, con stoffe meravigliose, bellissimi!… e tutti rifiniti in modo straordinario; appunto da grande sartoria.

E la cura delle tende, dei centri e di ciò che riguardava la casa. Tutti in lino, ricamati o all’uncinetto, ossia tutto retaggio di un passato remoto. E da li la mia personale passione non semplicemente per la moda da indossare, ma per quella moda che è parte della nostra cultura, e che comprende pure il culto delle “cose di casa”.

Ricordiamoci che la Sicilia ha un importante passato per quel che riguarda la produzione di tessuti importanti quali la seta. Tanto è vero che in diversi periodi la seta siciliana della Val Demone è stata orgoglio per tutti noi isolani, poiché apprezzata in tutta Europa. Questo per citare un elemento. Ma la Sicilia possiede anche un importante passato per quel che concerne ricami di vario tipo, dai pizzi come il tombolo agli sfilata siciliani che in base al periodo storico in cui si affermarono presero il nome del secolo. Così abbiamo il 400, il 500 ed il 700.

Sfilati che hanno la loro origine e conservazione in alcune aree geografiche ben definite. Il ragusano per gli sfilati, Mirabella Imbaccari per il tombolo. Ricami definiti beni immateriali, da quando la Sicilia nel 2005 ha stilato un registro per saperi, celebrazioni, espressioni e tesori umani viventi secondo la convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, approvata dall’Unesco nel 2003.

La conoscenza di queste tecniche ha poi liberato generazioni di donne siciliane, che con la loro capacità “artistica” sono diventate delle abili artigiane capaci di produrre un reddito ed emanciparsi dalle loro famiglie. La moda come orgoglio, ma la Sicilia è una terra di orgoglio, ricca di cultura, ricca di luoghi stupendi, ricca di tradizioni di ogni tipo che la fanno diamante del mondo!

Un jornu ca Diu Patri era cuntenti e passiava ‘n celu cu li Santi,

a lu munnu pinsau fari un prisenti…

e da curuna si scippau nu diamanti.

Cci addutau tutti li setti elementi

E lu pusau a mari ‘n facci a lu livanti.

Lu chiamarunu “Sicilia “ li genti,

Ma di l’Eternu Patri è lu diamanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: