ARRIVA DALL’ITALIA LA NUOVA PIANTA-ROBOT  


Un gruppo di ricercatori del Centro di Micro-BioRobotica dell’IIT-Istituto Italiano di Tecnologia a Pontedera (Pisa) ha realizzato il primo prototipo di pianta-robot.

Questa volta l’intelligenza artificiale è stata creata prendendo spunto dalle piante, infatti il nuovo robot imita il comportamento dei viticci e ne assume le sembianze.

A guidare gli studi è stata Barbara Mazzolai, biologa con un dottorato in ingegneria dei microsistemi, nominata dal RoboHub tra le 25 donne geniali della robotica nel 2015. Il team di ricercatori è formato da svariate figure professionali con diverse competenze tra cui Edoardo Sinibaldi, ingegnere aerospaziale con un dottorato in matematica applicata, e Indrek Must tecnologo dei materiali con un dottorato in ingegneria e tecnologia.

Il principio che fa muovere il robot è quello che crea il movimento dell’acqua nelle piante. È il meccanismo idraulico di “osmosi”: nelle piante esistono piccole particelle contenute nel liquido, il citosol, che muovendosi creano il movimento.

Niente ferraglia, questo neonato robot è soffice e morbido come una pianta, ne imita i movimenti allungandosi su se stesso e arrotolandosi a spirale intorno ad un supporto.

Le piante hanno una grande capacità di movimento, anche se meno visibile ai nostri occhi perché sono movimenti piccoli e continui. Sono esseri vivi, si arrampicano, si arrotolano e si srotolano, evitano ostacoli con movimenti lenti adattandosi all’ambiente che le circonda ed hanno un grande istinto di sopravvivenza allontanando sostanze e materiali dannosi per la loro vita.

Una grande innovazione tecnologica che potrebbe essere utilizzata per creare dei dispositivi indossabili come tutori, in grado di cambiare forma ed adattarsi alle dinamiche esterne.

Grandi innovazioni come questa potrebbero cambiare la vita di molte persone.

Laura Ciancio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: