Due siciliani da ricordare


<<  Fra  le “ricorrenze e gli “anniversari”  da ricordare per conoscere  meglio la  storia   dell’Indipendentismo Siciliano del secolo scorso,   ci sembra  doveroso  ricordarne  uno particolarissimo e poco conosciuto>>.

Lo dice Giuseppe Scianò coordinatore del centro scudi AFA (Andrea Finocchiaro Aprile).  Che continua nel ricordare.

<< Si  tratta  cioè  della  iniziativa  “diplomatica”  che  i due principali Leaders dell’Indipendentismo Siciliano dell’epoca,  Andrea Finocchiaro Aprile ed Antonino Varvaro, intrapresero, con la data del 9 Gennaio del 1945, indirizzando un appello, a favore della “Causa Siciliana”, nientemeno che al Pontefice Pio XII (Papa Pacelli)>>.

Fu, quello, un  “passo   azzardato” che era stato nello stesso tempo un “sacrificio”, dato che sia Finocchiaro Aprile che Varvaro erano esponenti di primo piano del Laicismo Politico e Religioso. Era, però, una iniziativa che entrambi avevano compiuto per amore della “Patria Siciliana”e della “Causa Siciliana”.

L’iniziativa in ogni caso era stata “anomala” ed, a modo suo, “eretica”…se non ingenua, considerato anche il fatto che il Papa doveva restare rigorosamente   “Super-Partes”.  Peraltro  non si poteva  dire che la Seconda Guerra Mondiale fosse del tutto conclusa. Anzi in quell’anno 1945, avveniva di peggio e di più…Il Papa era tuttavia un “punto di riferimento” importantissimo e restava il “personaggio” più popolare per l’opinione pubblica anche a livello Internazionale. Ci sia consentito, altresì, di sottolineare come i Separatisti Siciliani, in quell’occasione, avessero  “scavalcato” anche gli esponenti  dei Partiti dichiaratamente Cattolici.

Era troppo! Non vi  furono, però, polemiche  “ufficiali” specifiche, né reazioni soprattutto da parte  del  Vaticano. Ovviamente  né in positivo, né in negativo. Né vi furono neppure risposte “vocali” o “epistolari”.

L’iniziativa Sicilianista sembrava destinata a cadere nel vuoto. Anzi: nel dimenticatoio, anche perché, in quell’anno 1945, in Italia e nel mondo succedeva di tutto. E la seconda guerra mondiale restava tragicamente in corso. Passati, però, i cinque anni successivi in occasione delle celebrazioni connesse all’Anno Santo 1950, il Papa ai  “Pellegrini   Siciliani”convenuti in Vaticano, a Roma, dedicò un “messaggio” tutto particolare, i cui “contenuti” (ci permettiamo, autonomamente, di pensarlo) furono un vero e proprio riconoscimento della  “Identità” specifica della Sicilia e del “Popolo Siciliano”, “forte come le sue rocce, ardente nella difesa delle sue libertà come il fuoco dei suoi vulcani”. Non ci sembra un caso…Per questo motivo  ne alleghiamo integralmente il testo, che,  a  nostro parere, rimane più eloquente di ogni altro, ulteriore, discorso>>.

<<Il Santo Padre ai Siciliani. Il Nostro saluto va oggi alla Sicilia, terra di antichissima Civiltà,  ricca   di memorabili  eventi  storici, feconda non solo di beni di natura, ma anche madre e ispiratrice di alti impegni e di spiriti eletti, la cui popolazione, buona ed espansiva come il mite clima di   quell’Isola incantevole, ha saputo essere al tempo stesso nel corso dei secoli, forte come le sue rocce, ardente nella difesa delle sue giuste libertà come il fuoco dei suoi vulcani. Questa  Sede   Apostolica, sin dai  tempi specialmente di Gregorio Magno e poi  Leone IX,  fu  sempre

particolarmente sollecita della cura Spirituale e del benessere di quel popolo diletto, su cui Noi   stessi   imploriamo ora di gran cuore, la copia più abbondante dei divini favori. Siamo sicuri che   nell’applicazione della dottrina sociale della Chiesa, esso saprà dare un nuovo e magnifico esempio di giustizia e di pace >>.                                                                                                                    Michele Milazzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: