IL VOLO SPEZZATO


Rubrica UN MARE DI PAROLE

a cura di Roberta Mezzabarba

IL VOLO SPEZZATO

Era un pomeriggio di marzo

l’ultima volta che ci siamo visti,

le solite battute ironiche.

Poi, una chiamata d’aiuto.

Al solito.

Cinque angeli

si levano in volo

a sirene spiegate.

Poi un fragore

devastante

ed il portone

sta, come per scherzo,

grottescamente adagiato

sul tetto

di un auto parcheggiata.

Meglio un giorno da Pompiere

che cento da leone.

Dicevi tu.

Ora resta solo la Vostra assenza

e l’orgoglio di sapere

di aver condiviso

una parte del nostro percorso

con voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: