TWO WHEELS EXPO 2019, IL PRIMO EVENTO A DUE RUOTE A SANT’AGATA LI BATTIATI


Domenica 9 Giugno a  Sant’Agata li Battiati dalle 9.30 e per tutta la giornata si svolgerà il primo evento a due ruote “TWO WHEELS EXPO 2019” organizzato dall’associazione “Amici Moto d’Epoca” e patrocinato dal Comune,  che prevede una serie di attività rivolte a tutte le età. Dal Seminario sulla sicurezza tenuto al sovrintendente capo in quiescenza della Polizia di Stato , Salvo Troina, con testimonial Giuseppe Pesce, alle varie prove su strada di Minimoto, Minicar,  Due ruote fuori strada, Gimkana Triathlon, Simulatore di Guida, Corso di hobbby Sport, fino alla Patente ciclistica per i bimbi dai 3 ai 7 anni. Alle 19.30 estrazione Premio Finale. Non mancheranno sorprese e personaggi noti del settore motociclistico.

Lo scorso Mercoledì 5 giugno a Tremestieri Etneo si è svolta presso l’aula consiliare del Comune, la conferenza stampa per la promozione dell’evento. Presenti i Sindaci delle due Città coinvolte, parte degli organizzatori e dell’amministrazione comunale. Il Sindaco di Tremestieri Etneo Santi Rando è stato lieto di accogliere l’iniziativa. La contiguità territoriale rende più forte la sinergia tra i due comuni virtuosi divenendo indispensabile la promozione della sicurezza e della viabilità per i loro cittadini.

Marco Nunzio Rubino, Sindaco di Sant’Agata li Battiati ha ancora una volta reso la sua città protagonista e pioniera di eventi d’eccellenza, appoggiando l’associazione Amici Moto d’ Epoca nella “idea iniziale” di fare “Un qualcosa di utile e con un messaggio sociale importante”.

Infatti, il Presidente Ignazio Di Raimondo non ha nascosto che giorno dopo giorno quella chiacchierata tra gli amici soci si è trasformata in un progetto enorme. Non solo moto d’epoca dunque.

Pietro Di Salvo, è il socio che , preso spunto da un fatto  personale, ha lanciato l’idea. Suo figlio 14enne aveva avuto un incidente con la moto appena comprata. Da qui la volontà di voler infondere responsabilità ai ragazzini che come lui desiderano un mezzo a due ruote ma che ancora non sono pronti alla giungla stradale.

Il Presidente del Club Ducati di Catania, Paolo Lupo,ha sottolineato che guidare la moto è uno stile di vita che implica responsabilità per sé e per gli altri e chi si accosta alla casa madre  deve rispettare il codice della strada e le norme sulla sicurezza.

Pierpaolo Allegra agente e titolare con Marcella Iacono dell’agenzia Allianz Galatea Assicurazioni , sponsor dell’evento, ha ribadito che eventi come questi devono indurre a riflettere che stare sulla strada non è un gioco con l’obiettivo di creare consapevolezza dei rischi e di ridurre il tasso di incidentalità.

Ad avallare la tesi il comandante della polizia Municipale di Tremestieri Etneo Giovanni Scardaci, che ogni anno ha registrato incidenti stradali su moto dovuti alla velocità, all’alcol e alla superficialità di molti giovani.

Alla conferenza stampa hanno preso parte anche Salvo Troina , gli assessori, Michelangelo Costantino per i servizi sociali, Caruso Sebastiano ecologia , Evelin Garofalo cultura e politiche scolastiche, Arena Francesca responsabile sportello H.

Valeria Barbagallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: