IL POTERE DELLA PAROLA


(Le riflessioni di Martina Calcagno) 

Parole, parole, parole.

Tanto usate ma poco controllate.

Sono un pennello nella tavola della vita.

Cosa accadrebbe se il pennello fosse usato ad occhi chiusi? Uno scarabocchio!

Ecco cosa accade spesso, usiamo le parole in maniera sbagliata facendo della nostra vita un pasticcio.

Dio disse: “che luce sia” e quella luce persiste ancora oggi! Dio non creò la luce ma la chiamò all’esistenza…

La parola ha potere di vita o di morte.

La parola ha potere di creare o distruggere; spetta a noi saperla usare.

Dovremmo allinearla con i nostri desideri, affinché chiamiamo all’esistenza ciò che amiamo, e viviamo in quel dipinto da noi creato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: