Alla scoperta dei Borghi siciliani: Caccamo


Caccamo, in provincia di Palermo, è uno dei meravigliosi borghi medievali che la Sicilia custodisce. Non appena si arriva all’ingresso di questo piccolo angolo di paradiso si resta subito affascinati dal suo Castello normanno, uno dei più grandi e ben conservati dell’Italia.

Il Castello di Caccamo domina il paese dalla sua imponente posizione e ai suoi piedi si trovano il fiume San Leonardo e la diga Rosamarina.

In origine si trattava probabilmente di una fortezza di avvistamento araba grazie alla sua posizione strategica, successivamente nel XII secolo Matteo Bonello, signore di Caccamo, realizzò la struttura in stile normanno.

Il castello venne modificato numerose volte dai signori di Caccamo che si susseguirono nel tempo ad iniziare dalla famiglia dei Chiaramonte nel XIV secolo.

In epoca spagnola i baroni di Caccamo, divenuta ducato, furono la famiglia Amato che ristrutturò il castello importando modifiche rilevanti che, eliminando la struttura medievale, lo fecero diventare un vero e proprio palazzo signorile con saloni, camere da letto e soffitti di legno dipinti.

A seguirsi nella successione ci fu la famiglia De Spucches che modificò ancora una volta il castello recuperando lo stile medievale e facendone una bellissima dimora, più simile ad un castello reale che alla fortezza che era in origine.

Il terremoto del 1823 segnò la progressiva decadenza della struttura con la caduta della Torre Mastra. Nel 1963 il Castello venne acquistato dalla Regione Siciliana che iniziò i lavori di restauro e rifacimento.

Una tra le sale più famose del Castello di Caccamo è la “Sala della Congiura”, così nominata perché nel 1160 in quella sala alcuni baroni normanni complottarono contro il sovrano Guglielmo I di Sicilia, ma la ribellione venne subito sconfitta.

Caccamo non fa parte dei classici itinerari turistici ma vale la pena visitare il suo Castello, il Duomo di San Giorgio Martire, le antiche vie del borgo, le chiese e la piccola Bottega nella Roccia situata accanto il Castello in cui il Signor Giovanni Aglialoro vi racconterà i siti e le curiosità del territorio di Caccamo e vi farà degustare alcune prelibatezze siciliane.

(Nella foto il Duomo di San Giorgio)

Per informazioni potete scrivere ad infocaccamo@libero.it o chiamare Giovanni Aglialoro (consulenza turistica locale) 0918149744     3393721811

http://caccamoetuttauncastello.it

Laura Ciancio

(Tutte le foto sono state scattate da Laura Ciancio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: