Mattone dopo mattone


(Le riflessioni di Martina Calcagno)

È tempo di ricostruire ciò che questo periodo ha distrutto.

A volte le macerie ci fanno paura, ma in realtà dovremmo vedere tutto ciò come un’opportunità per rimettere in piedi qualcosa, non per ciò che era ma per ciò che desideriamo possa essere. Spesso nella vita voremmo cambiare, stravolgere, ma non abbiamo il coraggio di farlo. Spesso abbiamo ricostruito su vecchie fondamenta ormai deboli. Ma questo dovrà essere un momento diverso. Dobbiamo imparare a costruire su basi nuove, salde, forti. Se ciò che c’era prima non ha superato la prova di resistenza evidentemente non era abbastanza forte come credevamo.

Un meraviglioso versetto biblico afferma: “Vedi, io ti stabilisco oggi sulle nazioni e sopra i regni, per sradicare, per demolire, per abbattere, per distruggere, per costruire e per piantare».”

(Geremia 1:10)

È tempo di ricostruire ma prima di farlo dovremmo capire bene ciò che vogliamo rimettere in piedi e ciò che va lasciato maceria. È tempo di sradicare radici velenose e piantare semi puri…

Il nostro domani dipende dal nostro oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: