San Gregorio coronavirus: i controlli del territorio durante la fase uno


San Fregorio La Polizia locale ha fornito, all’amministrazione comunale, il resoconto dei controlli avvenuti durante il periodo della fase “uno” della pandemia da coronavirus iniziata i primi di marzo ed ora entrata nella fase “due”. A diramare i dati è stato l’assessore alla Polizia locale, Viabilità e Lavori pubblici, Salvo Cambria.Secondo il Comandante della Polizia locale, Commissario Mario Sorbello, che coordina i servizi estenuanti durante l’emergenza insieme al vice comandante, Salvo Gulisano: «sono stati effettuati circa 1.000 controlli che hanno portato al sanzionamento di sei persone per non aver rispettato, e non aver prodotto alcuna giustificazione, in merito alle direttive regionali ed ai decreti nazionali; una persona è stata denunciata, due esercizi commerciali sanzionati e ben 750 controlli alle attività commerciali.» L’assessore alla Polizia locale, Salvo Cambria si è ritenuto soddisfatto per il lavoro fin qui svolto dagli agenti di pubblica sicurezza e per quello che continuano a svolgere nella prevenzione contro il covid-19: «Non abbiamo fatto nessuna “caccia alle streghe” – ha sottolineato l’assessore Cambria -. Tengo a precisare subito che le sanzioni applicate sono la conseguenza di controlli dove si è riscontrata la mancata sicurezza e la totale immotivata circolazione ben oltre il limite previsto dai decreti e dalle direttive del Presidente della Regione. I nostri agenti, laddove hanno potuto, e cioè nella maggior parte dei casi, si sono attenuti alla sola diffida verso i trasgressori invitati immediatamente al rispetto delle regole e a rimanere nelle proprie abitazioni». Durante la fase “uno” dell’emergenza covid-19 il Comune ha provveduto a mettere in sicurezza le piazze e i parchi chiudendo le bambinopoli e le aree di sgambamento per cani. «Oggi il servizio è diventato ancora più complesso – ha dichiarato il comandante Sorbello – più accentuato, in quanto dobbiamo effettuare, con carenza di agenti, oltre i controlli dei veicoli in transito nel nostro territorio, anche le piazze, ora aperte al pubblico, onde evitare assembramenti. Con l’inizio della fase “due” verrà riattivato il controllo per la rilevazione della velocità delle auto in transito affinché si possa ulteriormente salvaguardare l’incolumità dei tanti bambini e di adulti che in questi giorni passeggiano, corrono e circolano in bici nelle strade del nostro territorio».Il primo cittadino, Carmelo Corsaro, che non ha smesso un attimo di seguire con attenzione la fase acuta della pandemia chiamando spesso a raccolta la sua Giunta, forze dell’ordine, funzionari e volontari ha ringraziato «il Comandante Sorbello e tutti gli agenti della Polizia locale per l’ottimo lavoro ad oggi svolto in maniera impeccabile e per non essersi mai tirati indietro pur non avendo, soprattutto nei primi giorni della pandemia, dei D.P.I. adeguati.Colgo l’occasione  – ha concluso il dott. Corsaro – per ingraziare l’arma dei Carabinieri di San Gregorio per l’attività di sicurezza che svolge giornalmente e in maniera costante nel nostro territorio».                                mi mi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: