Zona industriale di Belpasso e chiusura domenicale di Etnapolis. Caserta (M5S) interroga il sindaco Motta e lo esorta a condividere le proposte del M5S


Comunicato Stampa

“Ora che si è chiarito una volta per tutte di chi è la competenza sulla viabilità nella zona industriale della frazione belpassese di Piano Tavola, il comune deve intervenire subito a tutela di cittadini e lavoratori”. Così Damiano Caserta, consigliere comunale del M5S a Belpasso, durante l’ultima seduta consiliare, ha commentato la risposta ad un’interrogazione presentata dalla Deputata Gianina Ciancio all’Assessorato alle attività produttive, che ha messo nero su bianco un dato importante: si è concluso il passaggio di consegne delle strade e pertinenze della zona industriale dalla Regione al Comune di Belpasso. “L’amministrazione, ricorda Caserta, ora dovrà occuparsi dei molteplici problemi della zona, dal rifacimento del manto stradale, all’illuminazione fino ad arrivare alla bonifica delle molteplici discariche presenti a cielo aperto. Dal canto nostro, vista la cronica mancanza di fondi dei comuni, abbiamo proposto una soluzione che coinvolga imprenditori locali a fronte di importanti sgravi fiscali ed economici”. “Abbiamo accolto positivamente, ricorda Caserta, la disponibilità del sindaco Daniele Motta ad incontrarci per discutere di possibili soluzioni, dobbiamo però stigmatizzare il fatto che da quasi un anno aspettiamo una risposta da parte degli uffici comunali, in merito a dei documenti di bilancio necessari alla definizione di alcune soluzioni”.

“Parliamo di disservizi del territorio tavolese, nel quale, tra l’altro, vivono tantissimi abitanti alle cui denunce, negli anni, nessuna risposta è pervenuta da parte delle istituzioni competenti, a partire dall’Irsap”

Sulla chiusura domenicale delle attività commerciali del settore alimentare, Caserta ha, inoltre presentato, un’altra interrogazione per fare chiarezza sui dubbi scaturiti dalla pubblicazione di un post sui social, da parte di alcuni esponenti della giunta e maggioranza, a seguito di una riunione voluta dagli stessi esercenti locali. Infatti quel “comunicato” lasciava intendere che il sindaco avrebbe potuto emanare un’ordinanza per stabilire la chiusura domenicale delle suddette attività del centro urbano, senza però menzionare le attività presenti all’interno del centro commerciale Etnapolis, facendo supporre una disparità di trattamento dei lavoratori operanti in esse. “Con la nostra interrogazione, precisa Caserta, il sindaco Motta sembra aver scongiurato tale disparità chiarendo che, quella ipotizzata sui social da alcuni suoi esponenti, era una proposta sperimentale e facoltativa e che non si trova nelle condizioni di poter emanare un’ordinanza del genere.

Dott. Damiano Caserta,

capogruppo consiliare Movimento Cinque Stelle Belpasso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: