Non smettere di bussare


(Le riflessioni di Martina Calcagno)

Tutto è diventato così veloce che ormai basta solo un click per poter parlare con chi vive dall’altra parte del mondo.

Si viaggia con più velocità  e ogni giorno continuano ad esserci nuovi metodi per accorciare le distanze e recuperare tempo.

Ma questo purtroppo a volte causa la non pazienza nell’aspettare quello che invece arriva con un po’ di ritardo…

Viviamo ormai nel mondo del “Tutto e subito”, un mondo che però ci strappa il concetto di persistenza. Nella Bibbia c’è una storia in cui Dio racconta di una donna che giorno dopo giorno bussava alla porta di un giudice, bussava con tale persistenza che l’uomo decise di risolvere il suo caso.

Ciò che trapela da questa storia e il continuare a bussare, il non arrendersi, il persistere anche dopo tanti no.

Forse non ebbe subito la sua risposta, dovette aspettare; il suo aspettare però non era passivo… ogni giorno sapeva ciò che voleva e continuava senza fermarsi.

Bussa, cerca, chiedi, senza stancarti. La tua persistenza sarà ripagata.  Non voltare pagina troppo presto, permetti ad ogni frase della tua vita d’essere completata.

A volte molliamo proprio ad un passo dalla conquista.

C’è un tempo per chiedere, un tempo per aspettare, un tempo per ricevere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: