Il deserto


(Le riflessioni di Martina Calcagno)

Spesso e quasi logicamente il deserto assume un valore negativo, di sterilità e abbandono. 
Ma è meraviglioso notare come ciò che per il mondo è nero, Dio è capace di renderlo bianco. 
La capacità di trasformare il male in bene, è una delle caratteristiche divine che più amo! 

Studiando diverse storie bibliche notiamo che il deserto è luogo dei miracoli.
È in quel luogo sterile che Dio si manifesta, proprio perché lì dove la natura non da, Lui è risorsa invisibile di abbondanza.
Fu proprio nel deserto che per ben due volte Gesù moltiplicò i pani e i pesci. In quel luogo sterile e povero, Lui manifesta la sua grandezza.
Fu nel deserto che Dio attirò il suo popolo dopo la schiavitù d’Egitto, divenendo per loro, ombra dove ripararsi di giorno, e fuoco così da poter illuminare il loro sentiero.
Il deserto ha indicato il cammino verso la terra promessa, è il nostro passaggio verso la conquista di sogni e obbiettivi… ma va vissuto correttamente!
Possiamo goderci il cammino apprezzando e notando i piccoli e grandi miracoli che, nell’apparente sterilità, Dio potrà darci… oppure continuare a guardare e vivere con tristezza un tragitto a volte troppo lungo e povero.
Ci sarà sempre bisogno di una via per arrivare a destinazione, ciò che davvero cambierà sarà il modo in cui noi scegliamo di percorrerla, giorno dopo giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: