IL VUOTO


Rubrica UN MARE DI PAROLE

A cura di Roberta Mezzabarba

IL VUOTO

Il vuoto sotto i piedi,

da sempre,

mi causa rivolte interiori, 

e l’incertezza serpeggia,

vile,

fino a bloccare

moti e parole.

Non sopporto 

la mancata padronanza dei sensi.

Allora la mia pervicacia

ha deciso per me: 

una finestra sarebbe stata il mio divano

affacciato sul mondo

e l’aria fresca

avrebbe solleticato, sadica 

l’immobilità delle mie gambe

fino a quando il terrore 

vinto, non avesse capitolato.

Un giorno, chissà come,

un palloncino rosso,

impertinente,

è sfuggito dalle mie mani

e con lui, docile, la paura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: