LE TRE CHIAVI


Rubrica UN MARE DI PAROLE

A cura di Roberta Mezzabarba

LE TRE CHIAVI

Possedevo tre chiavi,

apprese a un nastro,

che mi ciondolava al collo

e batteva sul petto

tintin tintin tintin.

Nulla di più bello possedevo.

Le avevo trovate chissà dove

o meglio, forse furono loro a trovare me.

Poi un giorno 

la curiosità,

fonte di tutte le umane tristezze,

trovò la toppa 

che accoglieva ognuna di esse,

con precisione.

La prima era la chiave del fallimento,

oscura e mendace

l’altra, era la chiave del successo,

sfavillante e tentatrice.

L’ultima, scoprii, serrava la mia anima.

Ho aperto quest’ultima porta  

e le altre due chiavi son sparite,

come sabbia nelle mie dita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: