UN NATALE SOFFERENTE E’ UN NATALE DI GRANDE SOLIDARIETA’: ORA PIU’ CHE MAI VOLOTARI UNITI PER PORTARE SPERANZA


Questo non sarà un Natale tradizionale. Non sarà un Natale all’insegna delle riunioni familiari e degli scambi di auguri affettuosi, non sarà un Natale di chiassose risate in famiglia davanti ad una tombola o alle carte da gioco. 

Questo Natale sarà particolare. Sarà un Natale che ci vede soli, al ristrettissimo nucleo familiare, povero di abbracci e di baci destinati a trasmettere l’amore e la gioia tipica del periodo, sarà un Natale passato davanti alla tv o al telefono che ci unisce a chi è lontano da noi. 

Il Natale che ci apprestiamo a passare sarà per molti un Natale triste, segnato in particolar modo dalla solitudine, dal dolore e dalla povertà. Dolore di chi ha perso i propri cari in questa dura battaglia, dolore di chi non può ricongiungersi con i propri affetti, dolore di chi ha perso il lavoro e si trova in situazioni economiche disastrose.

E’ sempre in situazioni così critiche, però, che spicca in particolar modo il bello ed il buono che c’è all’interno dellecomunità. Si fa più forte ed intensa la voglia di solidarietà di chi si presta per dare un aiuto ed attenuare la sofferenza.

Anche in questa occasione la sete di solidarietà non è venuta a mancare nel nostro territorio. Ed è così che i volontari dell’associazione Amico Mondo, in collaborazione con il CSVE Etneo hanno deciso di portare il sorriso e la gioia in molte famiglie bisognose, distribuendo, nel giorno di Natale e nel giorno di Capodanno, 75 pasti caldi alle famiglie del territorio che ne hanno fatto richiesta e che si trovano in situazioni economiche svantaggiate. 

Questo periodo che stiamo vivendo ha lasciato in ognuno di noi, in un modo o nell’altro delle cicatrici indelebili ed è per questo l’associazione Amico Mondo sta portando avanti un altro progetto, mirato a raccogliere le memorie di chi ha vissuto il Natale in guerra e in questa pandemia perché “ora è ppo Covid ca non si po nesciri, na vota era ppa guerra”. 

Valeria Buremi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: