TI SCRISSI IN GIORNI PIÙ FELICI


Rubrica UN MARE DI PAROLE

a cura di Roberta Mezzabarba

TI SCRISSI IN GIORNI PIÙ FELICI

Ti scrissi in giorni più felici,

e ogni lettera, allora,

era una scheggia strappata 

a mani nude dal mio cuore,

un pezzo sottratto 

al mosaico della vita.

Cercavo di stemperare i grigi, 

ed esaltare i blu e i rossi vibranti 

sperando d’avere in cambio una lode, 

anche un solo, misero elogio.

Così ho iniziato a ridurre a brandelli 

l’anima e le attenzioni:

ne facevo pavimento per tuoi passi, 

fino a scivolare

sotto di essi per renderli più dolci.

Ti scrissi in giorni più felici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: