San Gregorio promuove la lettura


SAN GREGORIO – L’Assessorato alla Cultura, diretto da Giusi Lo Bianco, tra le tante iniziative, inserite anche nelle Pari opportunità, non perde l`occasione per valorizzare libri e lettura.

Sabato 26 giugno, alle ore 19, nell`Auditorium “Carlo Alberto Dalla Chiesa”, infatti, saranno presentati i due romanzi “Eco – … dell`Essere” di Cinzia Maria Corsaro e “Moventi Incrociati” di Antonio de Lieto Vollaro pubblicati dalla Carthago Edizioni.

All`incontro saranno presenti il sindaco, Carmelo Corsaro, che introdurrà la serata, l’assessora alla Cultura, Giusi Lo Bianco che coordinerà la manifestazione, il presidente della Carthago Edizioni, Gaspare Edgardo Liggeri e gli autori.

«Il libro – ha sottolineato la dott. Lo Bianco – è un amico inseparabile che nutre l`anima e allarga gli orizzonti mentali. Nei romanzi di De Lieto Vollaro e Corsaro realtà e finzione si miscelano e il lettore viene rapito dai racconti che oscillano dal giallo allo psicologico in una narrazione scorrevole ed incisiva».

“Eco – … dell`Essere”

«Eco – … dell’Essere» di Cinzia Maria Corsaro racconta di Margaret, giovane donna che vive a Whitehaven pensa che la sua vita sia finita in un vicolo senza uscita.

L’incontro con un uomo misterioso, un agente governativo e dei suoi collaboratori metterà in discussione la sua esistenza e in subbuglio la vita dei suoi amici, Tom, il proprietario di un pub e Kitty la sua migliore amica.

A completare il quadro “familiare” l’arrivo del tutto inaspettato della irriverente e sfacciata nonna Rose che si rivela più divertente come spirito guida che come la nonna amorevole che non è mai stata.

“Moventi Incrociati”

In «Moventi Incrociati» il commissario Lo Cicero si trova ad indagare su un mistero che più si dipana, più si infittisce.

La scoperta di una relazione poliamorosa a tre tra la vittima (un giovane e bel rampollo di una famiglia benestante), il suo migliore amico e la sua migliore amica manderà all`aria tutte le convinzioni bigotte, omofobe, e vagamente ottuse del commissario.

Lo Cicero scoprirà, infatti, la relazione omosessuale del giovane e la spiattellerà ai genitori, i quali negheranno indicando come prova una presunta fidanzata il cui ruolo si definirà nel corso della storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: