Il Comune di San Gregorio festeggia San Martino


SAN GREGORIO – Venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 novembre in Piazza Immacolata a San Gregorio ritorna, dopo anni, la “Festa di San Martino”. Un mercatino artigianale dove la enogastronomia la farà da padrona con i tipici prodotti  e “food” del periodo come castagne, salsiccia, formaggio, ortofrutta e tanto vino. Il mercatino sarà composto da 24 piccoli stand nei quali saranno esposti prodotti tipici sia alimentari che di artigianato tradizionale e locale come ceramica e bigiotteria.

A promuoverlo e organizzarlo è l`Associazione “ArtigianCity” col patrocinio del Comune sangregorese, assessorati al Turismo e Spettacolo, diretto da Giovanni Zappalà e dall’assessorato alla Cultura, diretto da Giusi Lo Bianco.

«Abbiamo voluto riprendere questa vecchia e bella tradizione – ha spiegato soddisfatto l’assessore Zappalà – che un tempo si teneva nella Villa comunale. Dopo anni di silenzio abbiamo ripreso la Festa ma con sistemi diversi e nuovi. Abbiamo confidato nell’organizzazione dell’Associazione “Artigian City” – ha continuato Zappalà – e sarà certamente un trionfo di prelibatezze e di gastronomia tipica siciliana. Ringrazio quindi l’Associazione per la proposta, l’ufficio preposto al Turismo e Spettacolo, diretto da Rosa Bagiante in collaborazione di Pippo Butera, ma soprattutto il sindaco, Carmelo Corsaro, che mi dà la libertà di spaziare anche in periodi particolari come questi nella massima autonomia. Vogliamo riportare la gente nelle piazze – ha concluso l’assessore al Turismo – perché possa rivivere il nostro territorio in un contesto pandemico come questo e per ciò ci vuole grande sacrificio, responsabilità, coraggio».

La volontà dell’Amministrazione si traduce, infatti, in continue iniziative culturali e di spettacolo che, iniziati nel giugno scorso, continuano con il San Martino per arrivare a presto alla rassegna natalizia che inizierà l`otto dicembre per concludersi il 6 gennaio 2022.

«Ogni richiamo alla tradizione siciliana – ha dichiarato l’assessora Lo Bianco – è un’operazione culturale che mira a salvaguardare tutti quei valori che fin qui ci hanno caratterizzato. Non solo. Si tratta di salvaguardarli da un’incessante omologazione e globalizzazione che vede tradizioni straniere insinuarsi nelle nostre scardinandole e snaturandole».

Durante la tre-giorni si esibirà, venerdì 12, il duo “Angela & Marco” con jazz-bossanova alle ore 20; sabato 13, sempre alle ore 20 sarà la volta del gruppo “Shamless Jazz”, mentre domenica 14 novembre, alle ore 12, nella mattinata si esibiranno “I Sicula Folk” di Carmelo Pezzino & Band e alle ore 18 Kàtane Country con danza western. Ingresso libero. Da osservare le norme anticovid.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: