IL MOSTRO


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba IL MOSTRO Il mostro che ci abita dentro, a volte, ha bisogno di sapere che ci fidiamo di lui.  NON AVER PAURA, ASCOLTA…   IL PEGGIO CHE TI POTRÀ ACCADERE SARÀ  VEDERTI PER QUEL CHE SEI. Allora il Mostro ci ricorderà  che le battaglie, quelle importanti, si vincono in silenzio.  NON CREDERE ALLA... Continue Reading →

SE M’ABBANDONO


Rubrica UN MARE DI PAROLE A cura di Roberta Mezzabarba SE M’ABBANDONO Duro, schivo,  solitario? No, tutt’altro sono. Fragile fuscello, sottile vetro, foglia al vento. Credimi, questo sono. È la certezza di questa fragilità che m’allontana dai legàmi. Se m’abbandono,  e mi lascio catturare, son certo d’esser perduto. Photo Kyuin Shim

LOGORE VALIGE


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba LOGORE VALIGE Mondi interi stipati in logore valige, attendono alla stazione  una vita da riempire. Anime rinchiuse  in spazi angusti s’affacciano su cieli grigi cercando con lo sguardo uno sprazzo d’azzurro. A volte ci si illuderà che la direzione è quella giusta, ma ogni viaggio val bene il... Continue Reading →

PARENTESI


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba PARENTESI Conosco persone che son parentesi e ci son parentesi che non sanno d’esserlo.  Chiunque di noi, prima o poi,  è stato parentesi  nella vita di qualcun altro.  E come ci siamo aperti,  ci siamo chiusi, subito dopo, oppure la parentesi s’è chiusa su di noi,  alle... Continue Reading →

RICOMINCIO DA QUI


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba RICOMINCIO DA QUI Nello sfavillio delle feste, brillano, spente,  le promesse non mantenute. Resta solo  quel che s’è salvato dallo sfacelo,  prodigiosamente scampato ai fendenti d’una vita cinica e sprezzante. Ricomincio da qui, questo può bastare. M’abbraccio a me,  stretta, nell’attesa di un’alba in cui le luci artificiali soccomberanno per lasciar... Continue Reading →

RESTA SOLO


Rubrica UN MARE DI PAROLE A cura di Roberta Mezzabarba RESTA SOLO Affacciati sull’uscio d’una laida fessura spiamo il mondo nudi di certezze e pudicizia. E’ questo il grande orizzonte  promesso? E’ questa la vita  per cui abbiamo offeso, ucciso, ingannato? Resta solo l’ombra di possenti bugie e un’eco assordante che riluce nell’ombra,  perenne compagna  di questo esistere.

ABBRACCIALE STRETTE


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba ABBRACCIALE STRETTE Abbracciale strette le persone che sembrano forti. C’è stato un tempo in cui bastava una carezza  per farle tremare,  e un’ombra di paura per farle cadere. Abbracciale strette le persone che sembrano forti. Potente è il grido del dolore che cerca d’uscire dall’anima, quando... Continue Reading →

QUANDO…


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba QUANDO… Quando sei confuso accendi una candela: e la chiarezza arriverà. Quando ti senti strano dillo al possente fuoco: lui è il maestro del trasmutare. Quando ti senti fermo parla con sorella acqua: lei scorre e non s’aggrappa a nulla. Quando i tuoi pensieri non s’arrestano chiudi... Continue Reading →

DI NECESSITA’ VIRTU’


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba DI NECESSITA’ VIRTU’ Le corse d’ogni dì, l’affanno, rincorrendo sfuggevoli traguardi e l’ingannevole promessa d’un cheto domani. E in mezzo a tutto questo, capisco d’esser stanca (e il grado di questo peso) dal modo in cui  non scappo più. Bevo calore da una tazza, guardo fuori dalla... Continue Reading →

IL LIBERO PENSIERO


Rubrica UN MARE DI PAROLE a cura di Roberta Mezzabarba IL LIBERO PENSIERO Legioni d’imbecilli, senza motivo, si vedono accordato un diritto di parola che sconfina il tavolo di un bar dove, prima, in compagnia  d’un bicchier di vino  pontificavano. Figlie dei tempi, le attuali piazze senza confine alcuno  si chiamano “Social”: qui l’eco d’ogni pensiero... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: