SPESE DEL CARBURANTE 2019 : CHI PUO’ DETRARLE NEL 730 ?


Dottor Commercialista Guglielmino Marcello Santi Informa

Dal 1 gennaio 2019 non è più utilizzabile la scheda carburante, ma è bene chiarire, per tutti , che da luglio 2018 i pagamenti del carburante, per poter detrarre l’IVA dello stesso, devono essere effettuati con metodi tracciabili.

La detrazione IVA carburante per gli importi pagati per benzina,  gasolio e lubrificanti spetta esclusivamente ai titolari di partita IVA, imprese e professionisti ed esclusivamente per i veicoli aziendali.

L’Agenzia delle Entrate specifica che, dall’obbligo del pagamento tracciabile per i carburanti, sono esclusi i consumatori privati e altri tipi di carburanti non elencati sopra (come ad esempio il GPL).

I consumatori privati sono esclusi dall’obbligo, poichè non possono fruire della detrazione in oggetto, riservato, come scritto sopra, a Partite IVA, imprese e professionisti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: